Quello che il mio occhio vede viene rielaborato e postato

Viaggio in Toscana e Umbria

Con il poco ritardo chemi contraddistingue nell’aggiornare questo blog, oggi vi parlo delle mie ferie estive tra toscana e umbria usando il treno per gli spostamenti.

Ho deciso di provare il trasporto in treno per viaggi itineranti principalmente per due fattori:

1- Fin da piccolo mi piaceva aprire il vecchio orario dei treni cartaceo e pianificare i miei viaggi;
2- Non potevo accettare di fare viaggi in treno complessi in Giappone e non qui in Italia.

Il viaggio dura 6 giorni e l’altra sfida che ho voluto affrontare riguardava il fare tutto tramite lo smartphone usando app di prenotazione hotel e acquisto biglietti.

Le città toccate sono state: Porretta Terme, Pistoia, Arezzo, Perugia, Spello, Foligno, Spoleto e Roma. Nella capitale poi ho sfruttato un mio amico architetto che mi ha fatto vedere la città eterna da tutt’altro punto di vista.

Incredibilmente tutto si è svolto per il meglio senza incappare in problemi di rete, app, ritardi eccessivi e perdite di tempo da cause esterne.
Questa nazione mi ha guadagnato dei punti che ormai davo per dispersi da anni, quindi non demordiamo e soprattutto passate immediatamente alla visione del mio viaggio tra Toscana e Umbria.

Buona visione