Quello che il mio occhio vede viene rielaborato e postato

La Turchia e i problemi dell’Europa

Oggi la UE ha accettato di finanziare la Turchia per mantenere e rispedire là i profughi Siriani.
Un po’ come quello per cui veniva accusata l’Italia di Berlusconi che finanziava Gheddafi in Libia per tenersi i barconi, solo che per quello non andava bene e non si doveva fare (tanto che gli aiuti a noi arrivano col contagocce intoppato). Su quello è stata lanciata una guerra da parte Francese e Inglese per distruggere quel paese che ora è allo sbando e in guerra interna che probabilmente dovrà essere l’Italia ad andare a riparare.
Adesso però si consegnano allegramente 6 Miliardi di euro alla Turchia, un paese fortemente e pesantemente estremizzato con un padre padrone che ha tutta l’aria di essere un vero dittatore che lentamente sta piegando la democrazia ad un salto carpiato verso la dittatura. Si chiudono e si controllano informazione e giustizia per poi distruggere la resistenza (vedasi curdi), per poi trattare e finanziare l’ISIS (secondo fonti russe).
Chiaramente per me a questo punto è palese che un vero colpevole, dell’allungarsi della crisi in siria, sia proprio la turchia che sta usando questa come leva di potere verso un’europa ormai divisa internamente. La Turchia è un problema per l’Europa ma non frega agli USA, che pensano solo alle nuove mire espansionistiche di Putin, e non frega nemmeno a molti stati europei che in un tutti contro tutti, usano pesi e misure molto diverse con l’italia, grecia e paesi della ex jugoslavia, sono il fronte di una guerra di uomini e di potenze europee che anziché credere in una vera unità europea da anni stanno tramando per cercare di ottenere il predominio economico.
In tutto questo ci guadagna appunto la Turchia e che sta diventato il vero problema esterno all’europa oltre alla stagnazione economica mondiale.
Infine l’europa non esiste più, almeno come io l’ho sempre pensata, una super nazione comunitaria, ma governano francia, germania e inghilterra (basta vedere cosa le si è concesso).
Penso sia giunto il momento di concepire una nuova europa perché questo tentativo economico è fallito miseramente dal mio punto di vista.
Chiaramente la mia è una visione personale di chi ha le informazioni solo tramite organi di informazione e internet, quindi è poca, raffazzonata e spesso contraddittoria.

Aggiornamento del 9 Marzo ore 20.38
A quanto pare non sono l’unico a pensare che la Turchia con sto fatto dei rifugiati ci stia marciando sopra per ricattare l’Europa.
La Turchia ricatta l’Europa servendosi dei profughi