Quello che il mio occhio vede viene rielaborato e postato

Buon 2010!

Mi sembrava l’anno scorso che il millennium bug ci stava assillando, invece son già passati 10 anni.
Mi ricordo ancora il febbrile lavoro dei primi mesi del millennio che mi portarono alla febbrile realizzazione della mia prima pagina web in uno statico HTML di base, vedrò di offrirvi qualche foto più avanti, invece sono già passati quasi 10 anni.
Ricordo ancora un mondo sospinto dalla new economy, in cui si poteva volare con una certa tranquillità, in cui non c’erano guerre per il petrolio, in cui la crisi economica era solo quella del ’29 del secolo precedente e in cui le libertà personali non erano così in discussione come oggi.
Questi ultimi 10 anni mi hanno lasciato veramente poca vitalità, mi hanno lasciato molta più energia positiva gli anni ’80 e persino ’90, sono volati come in un turbinio senza controllo e si sono chiusi con l’anno più bastardo che io abbia mai visto, il 2009, a cui sarebbe giusto dare una profonda sepoltura senza possibilità di appello.
Questo 2010 parte con un grande handicap ma ricordando l’inizio dello scorso secolo non posso che sperare che queste problematiche verranno spazzate via da un nuovo impulso culturale e scientifico per il bene di ogni singolo individuo.
Io ci credo in questo 2010.

Buon Anno!