Quello che il mio occhio vede viene rielaborato e postato

Come volevasi dimostrare

Non soperché gli esseri umani hanno una bruttissima abitudine.
Pensare che quello che creano sia inviolabile o indistruttibile.
Fortunatamente o sfortunatamente vengono smentiti spesso, per non dire sempre. Ricordiamo su tutti l’esempio il Titanic (affondato al viaggio inaugurale) o della torre di babele (per parlare di miti e leggende) e finendo al pià semplice DVD anti copia.
Ed è proprio questo il caso di cui voglio parlare, Del BluRay e del HDDVD, che ancora poco diffusi sono già stati “bucati” e resi inutili alivello di sicurezza anti copia.
L’ottimo articolo di Paolo Attivissimo non può che chiarvi meglio come questo sia stato possibile, ma quello che mi domando anche io è perché continuare ad investire soldi in sistemi ultra evoluti che poi vengono ovviamente “bucati”.
Questi oneri poi andranno a pesare sulla vendita del prodotto originale, quindi perché non far crollare i prezzi dell’originale?
Questo in molti casi eviterebbe la copia a scopo di reato e aumenterebbero le vendite.
Immaginatevi di pagare un DVD che oggi costa 20 euro solo 5, come minimo gli aquirenti non aumenterebbero solo di 4 volte, ma molto di più e questo a casa mia è un vantaggio per chi vende originali.
Forse però sono io che non capisco nulla di ste cose.